SEI IN > VIVERE LATINA > ATTUALITA'
articolo

Insediato il nuovo Questore, Fausto Vinci

3' di lettura
18

Si è insediato mercoledì mattina il Dirigente Superiore della Polizia di Stato Dr. Fausto VINCI, già Questore di Viterbo, che da ora assumerà le redini della Questura di Latina.

La cerimonia di insediamento si è svolta mercoledì mattina presso la Questura dove l’arrivo del nuovo Questore è stato accolto dai Dirigenti e dai responsabili delle articolazioni interne e delle specialità della polizia di Stato, da una rappresentanza dell’A.N.P.S. di Latina e da un picchetto d’onore schierato.

Il Questore, accompagnato dal Vice Questore Vicario, ha poi reso onore ai caduti della Polizia di Stato, con la cerimonia di deposizione di una Corona d’alloro presso la lapide commemorativa sita all’ingresso della Questura.

Subito dopo, l’incontro con tutti i Dirigenti della Questura e dei Commissariati distaccati, con il personale in servizio presso i vari uffici e con le delegazioni delle Organizzazioni Sindacali della Polizia di stato.

Terminata la cerimonia di insediamento, il Questore ha incontrato il Prefetto della Provincia di Latina, Maurizio FALCO per i consueti saluti istituzionali che segnano l’inizio dell’attività del nuovo Questore sul territorio di questa provincia.

Il Dr. Vinci 57 anni il prossimo 31 maggio, è nato a Viterbo il 31.05.1967 e si è laureato in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”.

Nel corso della sua attività professionale ha ricoperto numerosi incarichi;

dal dicembre 1986 al 1991 ha frequentato il corso per Vice Commissari della Polizia di Stato presso l’Istituto Superiore di Polizia;

dal novembre 1991 al novembre 1995 in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Ravenna in qualità di Vice Dirigente;

dal dicembre 1995 al dicembre 2002, alla Squadra Mobile della Questura di Firenze con l’incarico di responsabile delle sezioni Omicidi, della sezione antidroga e del Nucleo che si è occupato delle indagini relative ai delitti del cosiddetto “Mostro di Firenze”:

dal 2004 al 2011 ha lavorato al Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine ove ha svolto le indagini nei confronti dei responsabili dell’omicidio dell’Onorevole Francesco FORTUGNO, Vice Presidente del Consiglio Regionale della Regione Calabria, nonché numerose attività investigative nei confronti di pericolose organizzazioni mafiose tese anche alla cattura di pericolosi latitanti (l’arresto in Olanda dei responsabili della strage di Duisburg).

Ha svolto attività investigativa, in collaborazione con il Federal Bureau of Investigation, nei confronti di organizzazioni criminali di tipo mafioso, con proiezioni negli Stati Uniti d’America (Operazione Old Bridge). Si è occupato dell’arresto dei responsabili di efferati delitti (come l’arresto di IZZO Angelo, detto il “Mostro del Circeo” ed altri casi di rilevanza nazionale).

Nel corso di tali attività ha conseguito numerosi riconoscimenti al merito per le operazioni di polizia realizzate.

Dal 2012 al 2014 quale Direttore della Sezione Cocaina della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga ha coordinato direttamente numerose attività investigative nei confronti di pericolose organizzazioni transnazionali dedite al traffico internazionale di droga.

Dal gennaio 2014 al 2016 ha ricoperto l’incarico di Dirigente della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ed Immigrazione della Questura di Firenze ove ha diretto delicati servizi di ordine pubblico in occasione di manifestazioni “di piazza” di natura politica, di pubblici spettacoli e di manifestazioni sportive che hanno visto la partecipazione di un considerevole numero di persone;

Dal gennaio 2017 al maggio 2020, come Vice Dirigente dell’Ispettorato di Pubblica Sicurezza “Palazzo Chigi” si è occupato dei servizi di tutela e sicurezza dei palazzi del Governo;

Dal giugno 2020 all’ottobre 2022 ha ricoperto l’incarico di Vicario del Questore di Brescia; ottenuta la promozione a Dirigente Superiore della Polizia di Stato, dal 9 gennaio 2023 gli sono state affidate le funzioni di Questore della provincia di Viterbo e dalla data odierna assume l’incarico di Questore della provincia di Latina.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Latina .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverelatina o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2024 alle 09:22 sul giornale del 01 giugno 2024 - 18 letture






qrcode